IL VALORE DEL GRUPPO

Ore Complessive : 30
Docente : DOMENICO SERRANÒ

I ANNO
Dal Sé pubblico al Sé privato

Obiettivi: L’inferno sono gli altri” affermava Jean-Paul Sartre, non perché siano cattivi ma perché ci rivelano le nostre fragilità, difficoltà, insicurezze. Attraverso questo modulo, nel corso del triennio formativo, sarà possibile scoprire come l’altro sia un’opportunità per comprendere la nostra storia di vita, chi veramente siamo e liberarci un po’ alla volta di tutti quegli strati esterni che coprono il nostro nucleo più profondo.

Contenuti: Introduzione al concetto di gruppo d’incontro. Come e quando nasce la Terapia di Gruppo. Come si caratterizza il concetto di Gruppo nell’ottica del counseling. Il conduttore del gruppo detto “facilitatore”. Uso delle carte delle emozioni. Gli stadi del gruppo. Il primo livello è paragonabile alla sensazione di “girare a vuoto”: il leader chiarisce che il gruppo è libero. Questo può creare un naturale stato di confusione e frustrazione. Resistenza del partecipante all’espressione e all’indagine personale: dal Sé pubblico si passa al Sé privato. Descrizione dei sentimenti passati. Espressione di sentimenti negativi verso altri membri del gruppo e verso il leader. Espressione ed investigazione del materiale personalmente significativo: quando l’individuo acquisisce un piccolo senso di appartenenza al gruppo (clima di fiducia).

Durata: 10 ore.

Bibliografia: Carl. R. Rogers, “I Gruppi Di Incontro”, Astrolabio, 1976. Yalom, I., “Teoria e pratica della psicoterapia di gruppo”, Boringhieri, 1997. Bion, “Experiences in Groups”, Basics Books, 1961. Carli, Paniccia e Lancia, “Il gruppo in psicologia clinica”, La Nuova Italia Scientifica, 1988. Correale, Neri, Contorni, “Fattori terapeutici nei gruppi e nelle istituzioni”, Borla, 1995

 II ANNO
L’accettazione di Sé

Contenuti: Espressione di sentimenti interpersonali immediati nel gruppo: positivi e negativi. Sviluppo di una capacità curativa nell’ambito del gruppo. Accettazione di se stessi ed inizio del cambiamento. Rottura delle facciate: crescente insofferenza per le difese. Il gruppo esige che l’individuo sia se stesso. L’individuo riceve feedback dal gruppo.

Durata: 10 ore.

Bibliografia: Vedi I anno.

 III ANNO
Dall’incontro all’intimità: il cambiamento generativo individuale nel gruppo

Contenuti: Un individuo ne affronta un altro, livellandosi direttamente su di lui. Utilità del rapporto che si crea tra i membri al di fuori delle sedute di gruppo. Incontro fondamentale: contatto reciproco più diretto rispetto alla vita normale. Espressione dei sentimenti positivi e intimità. Senso crescente di fiducia. Cambiamenti di comportamento nel gruppo.

Durata: 10 ore.

Bibliografia: Vedi I anno.


Stampa   Email